Ministri straordinari della Comunione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestPrint this page

Iministri straordinari della Comunione (uomini e donne, laici e persone consacrate nella comunità diocesana) sono servi della formazione dell’unico corpo di Cristo, in vista di una testimonianza evangelica da rendere al mondo incontrato nella sua quotidianità.

I ministri straordinari della Comunione hanno la facoltà di portare la Santa Comunione agli ammalati, anziani ed infermi impossibilitati a recarsi in Chiesa. L’istituzione dei ministri straordinari e il loro ministero consente di intensificare il rapporto comunità cristiana e infermi, rapporto che è incentrato sull’Eucaristia, e riportato  nel suo alveo originario, quello appunto del giorno del Signore, che è anche giorno della Chiesa e della carità fraterna.

Altro aspetto importante è che la visita agli ammalati e anziani da parte del ministro straordinario  per recare loro il conforto dell’Eucaristia, costituisce anche una forma e un momento prezioso di evangelizzazione vera e propria, sia nei confronti dei malati che dei famigliari e di quanti li assistono, attraverso una breve liturgia della Parola, premessa alla distribuzione della Santa Comunione. Spesso oltre al servizio della Parola e del Sacramento, è richiesto al ministro straordinario anche il “ministero della carità”, quella carità che è conforto e consolazione e si esprime con gesti di sollievo, di aiuto anche materiale e di fraternità.

Elenco Ministri Straordinari della Comunione

  • Alagna Vita
  • Barraco Giuseppina
  • Brancato Carmela
  • Gentili Cesira
  • Li Causi Nicoletta
  • Milazzo Giuseppina
  • Moncada Margherita
  • Zerilli Emilia